Sabato, Settembre 19, 2020

AREA GIURIDICA ECONOMICA ALTA FORMAZIONE

ALFO328 - Le competenze dell'operatore nel Cluster Marittimo
 

L’elevato grado di internazionalizzazione in cui operano le Aziende Marittime richiede l’assunzione di professionisti che posseggono una eccellente preparazione in particolari ambiti operativi.

Riteniamo quindi utile proporre un Master che vada a coprire la esigenza di “competenze” nelle discipline “Giuridico / Gestionale “ applicate al Cluster Marittimo.

  • Anno Accademico: 2019/2020
  • Sigla: ALFO328
  • Iscrizioni sempre aperte
  • Tipologia: ALTA FORMAZIONE
  • Durata: 1500 ore
  • Cfu: 60
  • Costo: 900 euro.


TEMATICA SSD CFU
Compiti dei Principali Organismi Internazionali   10
Le principali convenzioni internazionali in ambito marittimo   10
Diritto della Navigazione   10
Il regime giuridico amministrativo della Nave   10
I contratti di utilizzazione della Nave e regole per il trasporto marittimo   10
Arbitrato commerciale   7
Prova finale   3

 

 

Questo tipo di necessità formativa è infatti fortemente sollecitata dalla globalizzazione degli scambi commerciali che obbligano le Aziende ad assicurarsi l’assistenza di professionisti   con la conoscenza delle differenti legislazioni internazionali.Inoltre riteniamo che il sempre più stretto intreccio operativo tra le tante Istituzioni Internazionali (pubbliche e private ) richiederà sempre più una preparazione degli operatori ( a tutti i livelli )  attenta e capace di affrontare contenziosi legali od a stabilire chiare forme di collaborazione e di negoziazione con partner stranieri.

 

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica “PegasOnLine”, dove potrà reperire tutti gli strumenti didattici elaborati e a sua disposizione 24h su 24h.   Sono previsti:

  • Lezioni video on-line;
  • Approfondimenti seminariali in presenza
  • Documenti cartacei appositamente preparati;   
  • Bibliografia;
  • Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per approfondimento);
  • Test di valutazione.

 

L’erogazione del Corso avverrà prevalentemente in modalità e-learning, con piattaforma accessibile 24 ore su 24. Il modello di sistema e-learning adottato prevede un apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso ai materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete. Lo studio dei materiali didattici digitali/video lezioni dei docenti e a stampa (dispense e/o testi) correlati da ampia bibliografia, avviene di regola aderendo ai tempi e alla disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata. I contenuti didattici sono articolati in tre moduli di lavoro erogati in modalità blended (on line e in presenza).

 

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete;
  • Approfondimenti facoltativi in presenza;
  • Superamento della prova finale che si svolgerà in presenza in modalità scritta.

Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • diploma di istruzione secondaria, di secondo grado o titoli superiori.

 ALFO327 - RISK MANAGER: nuova professionalità al servizio della Pubblica Amministrazione

  • Anno Accademico: 2019/2020
  • Sigla: ALFO327
  • Iscrizioni sempre aperte
  • Tipologia: ALTA FORMAZIONE
  • Durata: 1500 ore
  • Cfu: 60
  • Costo: 900 euro.


TEMATICA SSD CFU
Strumenti e tecniche per la gestione del rischio • Definizione di rischio - I vari tipi di rischio; tipologia e natura dei rischi principali. • Classificare il rischio - Ambito della gestione del rischio; il rischio lungo il progetto; il ruolo del Project Manager. • Definire la filosofia di gestione del rischio - Il piano di gestione del rischio; il processo di gestione del rischio; il presidio del rischio. • Identificazione dei rischi; • Misurazione dei rischi, il cui impatto potenziale sull’impresa in esame deve essere accuratamente valutato, per evitare che uno di essi si trasformi in evento negativo. • La sicurezza dei mezzi di pagamento; • La continuità dei servizi; • Il problema della protezione dei dati e delle informazioni.   15
Approfondimenti normativi • Leggi e norme: D.Lgs 231/01; • ISO31000 e collegamenti con la ISO9001:2015.   8
Attitudine al rischio, appetito di rischio e tolleranza al rischio: Business cases e simulazioni • Analizzare il rischio - analisi quantitativa del rischio e principali strumenti e tecniche; analisi qualitativa dei rischi; tecniche principali di simulazione; • Pianificare la risposta al rischio - le strategie principali: eliminazione, mitigazione, e trasferimento ed accettazione del rischio; le implicazioni sul piano; elementi di comunicazione al management; • Monitorare e controllare il rischio - Analizzare gli scostamenti, individuare le cause; cenni su tecniche di analisi e di Problem Solving applicato al rischio di progetto; • Business cases e simulazioni.   15
BIG DATA & RISK MANAGEMENT • Caratteristiche innovative • Differenziazione dalle tecnologie tradizionali; • Identificazione, la misurazione e la gestione delle esposizioni al rischio trasversale; • Il modello socioeconomico che definisce il fenomeno dei Big Data; • L’attuale ecosistema dei dati e definire strategie per la valutazione dei dati; • L’analisi dei dati con un focus di business (obiettivi, indicatori, impatto); • Gli strumenti principali per la direzione, la pianificazione, la gestione e la programmazione; • Le fonti di dati esistenti e il consumo di dati e le tecniche di preelaborazione per ciascuno di essi; • Concetti di base di statistica, Data Mining e Machine Learning; • Le principali componenti tecnologiche che compongono un sistema di Big Data Analytics.   20
Prova finale   2
     
     

 

 

Di fronte al cambiamento sempre più rapido e imprevedibile della società attuale, occorre attrezzarsi per procedere nel continuo divenire, gestendo il cambiamento piuttosto che facendosi gestire da esso, restituendo alla crisi il significato di “apertura”, di occasione, rischiosa sì, e al tempo stesso ricca di possibilità. La promozione di nuove professionalità è pertanto di rilievo prima di tutto strategico.La professione del Risk Manager e comunque di un soggetto in grado di arginare e contenere la spesa pubblica assume una centralità strategica per la Pubblica Amministrazione e può diventare uno sbocco per soggetti con competenze trasversali in grado di individuare strumenti altamente innovativi per gli Amministratori al fine di garantire anche maggior sicurezza per i cittadini.

 

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica “PegasOnLine”, dove potrà reperire tutti gli strumenti didattici elaborati e a sua disposizione 24h su 24h.   Sono previsti:

  • Lezioni video on-line;
  • Approfondimenti seminariali in presenza
  • Documenti cartacei appositamente preparati;   
  • Bibliografia;
  • Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per approfondimento);
  • Test di valutazione.

 

L’erogazione del Corso avverrà prevalentemente in modalità e-learning, con piattaforma accessibile 24 ore su 24. Il modello di sistema e-learning adottato prevede un apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso ai materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete. Lo studio dei materiali didattici digitali/video lezioni dei docenti e a stampa (dispense e/o testi) correlati da ampia bibliografia, avviene di regola aderendo ai tempi e alla disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata. I contenuti didattici sono articolati in tre moduli di lavoro erogati in modalità blended (on line e in presenza).

 

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete;
  • Approfondimenti facoltativi in presenza;
  • Superamento della prova finale che si svolgerà in presenza in modalità scritta.

Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • Laurea in Giurisprudenza, Economia, Scienze Politiche, Sociologia;
  • Diploma di scuola secondaria e documentata esperienza di lavoro nella Pubblica Amministrazione.

 ALFO275 - Real Estate Management & Finance (2° Edizione)

L'Alta Formazione    fornisce  una   trattazione  sia   delle tematiche operative afferenti il  Real   Estate   sia   una preparazione di  base  che   consente    l'accesso   a   livelli ulteriori di  specializzazione,compresa l'eventuale prosecuzione del  corso  di laurea in Economia aziendale presso l'Università Telematica Pegaso.

  • Anno Accademico: 2019/2020
  • Sigla: ALFO275
  • Iscrizioni sempre aperte
  • Tipologia: ALTA FORMAZIONE
  • Durata: 1500 ore
  • Cfu: 60
  • Costo: 1000 euro.


TEMATICA SSD CFU
Valutazione investimenti   5
Normativa immobiliare   10
Finanza immobiliare   10
Sviluppo Immobiliare   10
Pianificazione e sviluppo urbano   5
Facility, Property e Asset Manag   10
Etica    5
Prova finale   5

 

 

La formazione, erogata attraverso la  piattaforma dell'Università Telematica Pegaso sarà articolata in:·         videolezioni "on  line" svolte da docenti universitari e da rappresentanti  delle  primarie  aziende  del  settore, riguardanti argomenti propedeutici (di base) e specialistici (circa 100 videolezioni di circa 30 minuti);·         materiale didattico "on line"  (dispense, test     di autovalutazione,etc), costituenti i dovuti approfondimenti di ciascuna videolezione;·         tre   settimane di stage presso  aziende  associate ad Assoimmobiliare o, in alternativa, la realizzazione di un project work sui temi concordati con le medesime aziende.Il target del  Executive è  costituito  da non laureati occupati e non in aziende del settore che intendano aumetare le loro conoscenze e competenze gestionali specifiche (es. manager, funzionari, inoccupati che intendono intraprendere percorsi di sviluppo o avvio della propria carriera lavorativa) e con la prospettiva di accedere a livelli ulteriori di formazione comprese il conseguimento del titolo di laurea.

 

Aziende  associate a Assoimmobiliare che prevedono  dei percorsi formativi per i loro dipendenti (management e funzionari).Dipendenti di aziende (associate e non) operanti nelsettore immobiliare, compresa la finanza immobiliare, che intendano incrementare o migliorare le loro conoscenze/competenze professionali.Occupati in aziende non operanti nel settore e giovani inoccupati che intendono dotarsi di una formazione specifica per offrire la loro professionalità anche in tale settore.

 

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica, dove potrà ritrovare tutti gli strumenti didattici elaborati a sua disposizione:

  1. Lezioni video on-line;
  2. documenti cartacei appositamente preparati;
  3. bibliografie;
  4. sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per approfondimento);
  5. test di valutazione.

 

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • studio del materiale didattico, video e scritto, appositamente preparato;
  • superamento dei test di valutazioneon-line;
  • superamento della prova finale in presenza.

Il corso potrà prevedere degli incontri in presenza ad integrazione delle attivita formative.Gli esami si terranno presso le sedi di Napoli e Roma.Previo raggiungimento di un numero minimo di partecipanti si terranno presso le altre sedi dell'Ateneo.

Diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

 ALFO276 - Esperto relazioni sindacali (2° Edizione)

Il master è rivolto a coloro che vogliono specializzarsi nella figura di "esperto in relazioni sindacali" . Una figura importante che svolge un'attività di confronto con o per i sindacati dei lavoratori su varie tematiche.

  • Anno Accademico: 2019/2020
  • Sigla: ALFO276
  • Iscrizioni sempre aperte
  • Tipologia: ALTA FORMAZIONE
  • Durata: 750 ore
  • Cfu: 30
  • Costo: 500 euro.


TEMATICA SSD CFU
MODULO 1: - Nozioni di diritto del lavoro - Le fonti del diritto del lavoro - Le varie tipologie di rapporto di lavoro - La tutela del lavoratore nel mercato del lavoro - La disciplina della domanda di lavoro flessibile   6
MODULO 2: - Il diritto sindacale - la contrattazione collettiva - le garanzie dei diritti dei lavoratori   6
MODULO 3: - Indagine sul clima organizzativo - Indagine del benessere organizzativo   6
MODULO 4: Analisi della retribuzione   6
MODULO 5: - La sicurezza e la tutela della salute sui luoghi di lavoro; generalita' - Il sistema istituzionale  

6

Prova finale   3
     
     

 

 

L’esperto in relazioni sindacali svolge attività di confronto, con o per, i sindacati dei lavoratori su varie tematiche :

  • retribuzione, ferie, diritti di informazione e consultazione, formazione, pari opportunità, orari ecc.;
  • attività di negoziazione e stipula di accordi o contratti; attività di confronto/coordinamento con le associazioni datoriali in merito a problematiche di interesse comune (formazione, rinnovi contrattuali, ecc.);
  • interviene per la risoluzione delle controversie di lavoro; assiste altre figure operanti nell’area della gestione delle risorse umane con riferimento alle tematiche attinenti le relazioni sindacali e industriali.

Nello svolgimento del suo lavoro utilizza le tecnologie informatiche. Intrattiene relazioni con diverse figure professionali esterne ed interne all’organizzazione in cui opera.

 

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica “PegasOnLine”, dove potrà reperire tutti gli strumenti didattici elaborati e a sua disposizione 24h su 24h:
- Lezioni video online;
- Documenti cartacei appositamente preparati;
- Bibliografia;
- Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per approfondimento);
- Test di valutazione;
- Specifiche esercitazioni

 

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attivita di rete;
  • Superamento della prova finale che si svolgerà in presenza. 

Il corso potra prevedere degli incontri in presenza ad integrazione delle attivita formative.

Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.

 

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

 ALFO277 - Gestore della crisi da sovraindebitamento (2° Edizione)

Il corso offre un’opportunità per tanti professionisti ai quali si offrono nuove chance di consulenza professionale: i commercialisti, in particolare, possono essere sia i consulenti del debitore con il quale costruiscono il piano di risanamento sia i gestori della crisi nella veste di organismo di composizione della crisi. Diventa quindi importante valorizzare gli strumenti di risanamento per una platea davvero ampia di consumatori, professionisti ed imprese.

  • Anno Accademico: 2019/2020
  • Sigla: ALFO277
  • Iscrizioni sempre aperte
  • Tipologia: ALTA FORMAZIONE
  • Durata: 40 ore
  • Cfu: 2
  • Costo: 200 euro.


TEMATICA SSD CFU
Diritto Civile e Commerciale    
Diritto Fallimentare e delle Esecuzioni Civili    
Economia Aziendale    
Diritto Tributario e previdenziale    
Prova finale  

2

     
     
     

 

 

Il corso di Alta Formazione si propone di sviluppare un’approfondita conoscenza attinente la formazione prescritta dal regolamento di attuazione al fine dell’iscrizione quali gestori della crisi negli elenchi degli Organismi di composizione della crisi. In forza dell’annullamento del D.M. 24 settembre 2014, n. 202, il quale non consentiva ai soggetti privi di laurea specialistica l’opportunità di svolgere la funzione di gestore della crisi da sovraindebitamento, è concessa la possibilità di iscriversi nell’elenco dei gestori della crisi da sovraindebitamento anche ai ragionieri iscritti all’albo.Già la Legge del 27 gennaio 2012, n. 3 (modificata dal D. L. 179/2012 conv. con la L. del 17/12/2012 n.212) prevedeva un nuovo sistema delle procedure concorsuali. Infatti, al fine di porre rimedio alle situazioni di sovraindebitamento non soggette né assoggettabili alle vigenti procedure concorsuali, è consentito al debitore di concludere un accordo con i creditori nell'ambito della procedura di composizione della crisi. Per «sovraindebitamento» si intende una situazione di perdurante squilibrio tra le obbligazioni assunte e il patrimonio prontamente liquidabile per farvi fronte, nonché la definitiva incapacità del debitore di adempiere regolarmente le proprie obbligazioni. Si tratta di una disciplina che prevede tre modalità di soluzione della crisi del debitore non fallibile: l’accordo, il piano del consumatore e il procedimento di liquidazione dei beni. A mezzo di tali procedure si prevede un meccanismo di estinzione (controllata in sede giudiziale) delle obbligazioni del soggetto sovraindebitato non fallibile, da attuarsi attraverso la collaborazione degli Organismi di composizione della crisi da sovraindebitamento (di seguito: Organismi), strutture espressamente previste e regolate dalla legge n.3/2012 e dal relativo regolamento attuativo. Gli ordini professionali possono istituire Organismi; in particolare poi i Dottori commercialisti ed Esperti contabili (così come altri professionisti come ad es. gli avvocati) possono accedere, attraverso le modalità previste dal regolamento attuativo, alla qualifica di Gestore della crisi da sovraindebitamento, prestando la propria opera nell’ambito degli Organismi nei procedimenti di risoluzione delle crisi.

 

Il corso di Alta Formazione è pensato per coloro che sono iscritti agli Ordini professionali degli Avvocati, dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, nonché dei Notai.

 

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica “PegasOnLine” dove potrà reperire gli strumenti didattici elaborati e a sua disposizione 24h su 24h, in particolare:

  • Lezioni video on-line
  • Documenti cartacei appositamente preparati
  • Bibliografie
  • Sitografia
  • Test di valutazione

 

L’erogazione del Corso si svolgerà in modalità e-learning, con piattaforma accessibile 24ore/24.Il corso avrà una durata di studio pari a 40 ore (2CFU). Il modello di sistema e-learning adottato prevede l’apprendimento assistito lungo un percorso formativo predeterminato, con accesso a materiali didattici sviluppati appositamente e fruibili in rete e ad un repertorio di attività didattiche interattive, individuali e di gruppo, mediate dal computer e guidati da tutor/esperti tecnologici e di contenuto, in grado di interagire con i corsisti e rispondere alle loro domande. Lo studio dei materiali didattici digitali/video lezioni dei docenti con animazioni grafiche) e a stampa (dispense e/o testi) avviene di regola secondo tempi e disponibilità del singolo corsista durante le 24 ore della giornata.

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete;
  • Superamento della prova finale che si svolgerà in presenza.

Al termine del Corso sarà prevista una verifica finale mediante test a risposta multipla e sarà rilasciato un attestato di partecipazione.Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.

Possono accedere al corso tutti coloro che possiedono il seguente requisito:

  • iscrizione ad uno degli ordini professionali di cui all’art. 4, comma 2,  DM 2002/2014: ordini degli avvocati, dei notai e dei dottori commercialisti ed esperti contabili: riguardo ai ragionieri commercialisti, essi devono essere iscritti nella sezione A – Commercialisti dell’Albo dei dottori commercialisti e degli Esperti Contabili ex art. 34 del D.Lgs. 28 giugno 2005 n. 139.

I requisiti prescritti devono essere posseduti e presentati, mediante apposita documentazione, alla data di scadenza del termine stabilito dall'apposito bando per la presentazione delle domande.

 ALFO278 - Diritto penale dell'impresa (2° Edizione)

Il Corso è rivolto a coloro che vogliono approfondire quelle che sono le attuali problematiche di natura penale che interessano la gestione delle imprese.

  • Anno Accademico: 2019/2020
  • Sigla: ALFO278
  • Iscrizioni sempre aperte
  • Tipologia: ALTA FORMAZIONE
  • Durata: 1500 ore
  • Cfu: 60
  • Costo: 1200 euro.


TEMATICA SSD CFU
Economia aziendale   6
Economia politica   8
Diritto fallimentare   6
Diritto dell'economia   8
Diritto tributario  

6

Diritto internazionale   8
Diritto penale societario    15
Prova finale    3

 

 

Il Master mira a formare esperti capaci di affrontare le sempre più attuali problematiche di natura penale che interessano la gestione delle imprese, partendo da una formazione approfondita delle tematiche legate all’ economia e di quelle legate al diritto fallimentare e dell’economia.

 

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attività di rete;
  • Superamento della sola prova finale che si svolgerà in presenza;
  • Valutazione ex-ante, in itinere ed ex-post.

Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.

 

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • diploma di istruzione secondaria di secondo grado.

 

 ALFO315 - Anticorruzione, trasparenza e privacy (2° Edizione)

 

Il nuovo GDPR, General/ Data Protection Regulation (Regolamento VE 2016/679), entra pienamente in vigore il 25 maggio 2018 e obbliga le Pubbliche Amministrazioni ad un effettivo controllo sul trattamento dei dati in proprio possesso e ad una reingegnerizzazione di tutti i processi gestionali.

 

Il corso quindi si propone di formare tutti coloro che vogliono specializzarsi in questa nuova figura: il Data Protection Officer.

 

  • Anno Accademico: 2019/2020
  • Sigla: ALFO315
  • Iscrizioni sempre aperte
  • Tipologia: ALTA FORMAZIONE
  • Durata: 1500 ore
  • Cfu: 60
  • Costo: 1200 euro.


TEMATICA SSD CFU
Profili generali in tema di legalità, prevenzione della corruzione e trasparenza dell’azione amministrativa   5
Decreto legislativo in materia di prevenzione della corruzione - ruolo dell'ANAC   5
Tipologie di enti soggetti alla normativa anticorruzione e trasparenza   5
Il responsabile della prevenzione della corruzione Redazione dei piani Responsabilità e sistema dei controlli   5
Il responsabile della trasparenza. Redazione dei piani Accesso civico  

5

La tutela della privacy in maniera di trattamento dei dati personali: l'entrata in vigore del nuovo GDPR, General Data Protection Regulation (Regolamento UE 2016/679)   5
I principi guida della nuova normativa europea. La privacy by-design e la privacy by-default. La responsabilizzazione dei soggetti (accountability). I nuovi obblighi per le Amministrazioni, le nuove procedure e le nuove figure   5
Le Linee guida del Gruppo di lavoro art.29 concernenti la valutazione di impatto sulla protezione dei dati ai sensi del GDPR   5
La progettazione dei documenti informatici nell'ottica del rispetto della privacy e l'individuazione di specifiche tecniche di tutela della sicurezza   5
Le best practices sulla sicurezza dei dati personali. L'individuazione del responsabile della privacy e degli incaricati al trattamento dei dati personali.   5
L'obbligatorietà della nuova figura del Data Protection Officer (DPO) per tutte le Pubbliche amministrazioni (Regolamento UE 2016/679). Ruolo, funzioni e requisiti soggettivi. Gli adempimenti operativi connessi alle figure che operano in qualità di amministratori di sistema.   4
Stage / Project work   3
Prova finale   3

 

 

Il corso si propone di analizzare le misure e le metodologie tecniche e gestionali che il DPO e gli altri soggetti responsabili del trattamento dei dati  personali devono mettere in pratica al fine di rispettare al contempo i nuovi obblighi del GDPR e le prescrizioni in materia di trasparenza e accesso civico.

 

Una volta perfezionata l’iscrizione, il corsista riceve le credenziali necessarie per accedere alla piattaforma telematica “PegasOnLine”, dove potrà reperire tutti gli strumenti didattici elaborati e a sua disposizione 24h su 24h:

  • Lezioni video on-line;
  • Documenti cartacei appositamente preparati;
  • Bibliografia;
  • Sitografia (link di riferimento consigliati dal docente per approfondimento);
  • Test di valutazione.

È prevista una prova finale scritta in presenza.Gli esami si terranno presso le sedi dell'Ateneo.

 

Ai corsisti vengono richiesti i seguenti adempimenti:

  • Studio del materiale didattico appositamente preparato;
  • Superamento dei test di autovalutazione somministrati attraverso la piattaforma PegasOnline;
  • Partecipazione alle attivita di rete;
  • Partecipazione a due seminari in presenza che potranno essere attivati, al raggiungimento di 20 partecipanti, nelle città di Napoli, Roma, Bari, Palermo e Milano.
  • Superamento della prova finale che si svolgerà in presenza.

 

Sono richiesti i seguenti titoli di ammissione:

  • Diploma di istruzione secondaria di secondo grado;
  • diploma di laurea quadriennale del previgente ordinamento;
  • diploma di laurea triennale e/o laurea magistrale.